Aggiornamento delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2/COVID-19 negli ambienti di lavoro

Nuovo “Protocollo condiviso di aggiornamento delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2/COVID-19 negli ambienti di lavoro”.

Il protocollo sarà valido dal 1° luglio al 31 ottobre 2022.

Le novità

La mascherina sul posto di lavoro non è più obbligatoria, ma resta raccomandata negli ambienti chiusi in cui non è possibile rispettare la distanza interpersonale; Restano gli obblighi di legge per settori specifici, come sanità e trasporti.

I datori di lavoro hanno comunque l’obbligo di assicurare ai dipendenti la disponibilità di mascherine FFP2.

È ancora concessa la possibilità di rilevazione della temperatura, che se superiore a 37.5 viene negato l’ingresso in azienda

Laddove siano presenti zone comuni è ancora necessario scaglionare gli ingressi e contingentare gli spazi.

Il datore di lavoro deve assicurare la pulizia giornaliera e la sanificazione periodica dei locali, degli ambienti, delle postazioni di lavoro e delle aree comuni e di svago. Deve esserci una ventilazione continua e rendere disponibili appositi detergenti e sanificanti per le mani.

Se viene rilevato un caso Covid, bisogna procedere alla pulizia e sanificazione dei locali.

Scarica qui il nuovo PROTOCOLLO CONDIVISO DI AGGIORNAMENTO DELLE MISURE PER IL CONTRASTO E IL CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DEL VIRUS SARS-COV-2/COVID-19 NEGLI AMBIENTI DI LAVORO.

Scrivici se hai bisogno di assistenza per adeguarti alle nuove misure.